Musica

MAHMOOD – Soldi

MAHMOOD – Soldi

Soldi è il nuovo singolo di Mahmood Vincitore del 69° Festival di Sanremo.
Cantante e autore, la sua formazione musicale è un perfetto modello di contemporaneità che vede il suo percorso artistico culminare nel settembre 2018, con la pubblicazione del suo primo EP ufficiale per Island Records: Gioventù Bruciata. Nei sei brani, fortemente influenzati dalle ultime tendenze della musica internazionale, una collezione di istantanee che scorrono per associazione di immagini, tra purezza, gusto per la sfida, nostalgia, orgoglio, rimpianto, rifiuto, desiderio. Con il brano che dà il titolo all’EP, Gioventù Bruciata, vince Sanremo Giovani 2018, aggiudicandosi il Premio della Critica ed entrando direttamente tra i Campioni del 69° Festival di Sanremo.
Soldi, il brano con cui ha vinto il Festival, è scritto dallo stesso Mahmood e prodotto e co-scritto da Dardust (visionario musicista e compositore multiplatino, ha prodotto l’ultimo album dei TheGiornalisti, LOVE) e Charlie Charles (il giovanissimo Re Mida della trap italiana, artefice dei successi di Sfera Ebbasta e Ghali).

“E’ un brano autobiografico, credo sia uno dei più personali che abbia mai scritto. I soldi di cui parlo nel testo non vanno intesi a livello letterale, in senso materiale, ma sono la metafora di come alcuni problemi possono modificare i rapporti personali.
La canzone è nata come uno sfogo, per combattere un sentimento di frustrazione: frasi come “Beve champagne sotto Ramadan”, ad esempio, sono un pretesto per descrivere l’atteggiamento di chi predica bene e razzola male”.
La canzone descrive senza ipocrisie, moralismi o giri di parole la relazione difficile con una figura di riferimento fondamentale ma incostante. Il ritornello quasi ipnotico, la produzione innovativa e la versatilità vocale di Mahmood, la candidano a diventare una vera hit. Il videoclip, per la regia del giovane fotografo e filmaker Attilio Cusani, arricchisce la narrazione in maniera evocativa e mai banale, con un’estetica raffinata e altamente simbolica che ricorda i visual di artisti come Beyoncé, Travis Scott o Rosalía.

Parallelamente, Mahmood prosegue la sua attività di songwriter: tra il 2016 e il 2019 ha scritto canzoni con Fabri Fibra (con cui duetta in Luna),  Michele Bravi (Presi Male, incluso nella riedizione dell’album Anime di Carta), per Elodie (per cui ha firmato insieme a Dardust la hit estiva Nero Bali), per Marco Mengoni (è co-autore di tre brani del suo nuovo album Atlantico, tra cui il singolo in duetto con Tom Walker, Hola – I Say). È fresca di uscita anche la sua ultima collaborazione con Gué Pequeno, Doppio Whisky, in cui Mahmood scrive e canta il ritornello. Sarà proprio Gué ad accompagnarlo sul palco dell’Ariston per la serata dei duetti di venerdì.

Andrea

Febbraio 10th, 2019

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.