Cose che posso evitare se resto due passi indietro:

Una buca per strada,

un mio ex brutto risalente al periodo Emo durante il quale mi facevo del male,

un mio ex bello che ancora rimpiango,

la fidanzata dell’ex bello,

il prof di latino che oggi avrebbe dovuto interrogarmi ma il caso ha voluto che non sia potuta andare a scuola a causa di un attacco di Coronavirus,

il fantasma dei Natali passati,

un Ministro della Repubblica che suona i campanelli e invece di scappare fa strane domande,

Luca Argentero che mi becca proprio l’unico giorno nel quale non so cosa mettermi ed esco in tuta,

un monopattino elettrico lanciato a tutta velocità dal ragazzino che ha già provveduto a modificare il giocattolo, affinché possa improvvidamente fare i 60 all’ora.

Ecco, stare due passi dietro qualcuno è una scelta vincente, ultimamente ingiustamente denigrata a causa di uno stravagante malinteso sanremese, cavalcato e amplificato da un numero allarmante di commentatori social, fino all’ultimo in dubbio se partire come volontari in Libia per fare da cuscinetto umano tra la Erdogan e Putin, riportare pace nelle terre martoriate dalla guerra o risolvere il problema della misoginia in Italia attaccando il profilo social (di coppia) Ama & Giovanna.

Io comprendo l’esigenza di riportare un minimo di decenza nel web tentando di arginare la piaga del profilo matrimoniale, ma farlo con la scusa di una maldestra difesa della dignità femminile non produce risultati apprezzabili. Quando Amadeus si complimenta con  Francesca Sofia Novello per essere una gran gnocca e oltre questo, pure abbastanza intelligente e dignitosa da non approfittare della qualifica di “fidanzata di” per lavorare e farsi un po’ di pubblicità gratuita, il sopraccitato commentatore, che nel frattempo non è partito per la Libia preferendo donare il proprio prezioso tempo alla patria, decide di contribuire alla causa con una serie di invettive contro il presentatore del Festival di Sanremo.

Intanto la diretta di Martedi scorso di Isa e Chia on Air con le ragazze di https://www.isaechia.it/

—> se ne parla qui, al minuto 46 circa: https://www.mixcloud.com/radiostonata/isa-e-chia-on-air-21-01-20/

ci riporta alla mente il periodo nel quale Rossi si accompagnava con Martina Stella, giovanissima ma già abilissima nell’arte della conquista delle copertine delle varie riviste di livello, da “Novella tanti mila” a “Chi”iiiiiii???? Un’aspirante attrice che guarda caso comincia la sua carriera proprio agli inizi del 2000 (“l’ultimo bacio” è del 2001), nel periodo in cui si trova sempre un passo avanti rispetto all’obbiettivo dei paparazzi che seguono Valentino Rossi.

Ma già nell’estate del 2002 la troviamo a fianco di uno sconosciuto operaio di una ditta siderurgica ligure che… ah no, quello non è mai successo. In realtà è fidanzata con Lapo Elkan e naturalmente, contro ogni volontà della ragazza, le foto fanno rifare a Martina il solito giro su tutte le riviste italiane di una certa classe.

A tal proposito, ci chiarisce molti punti oscuri l’intervista al Corriere della Sera del 2003 (https://www.corriere.it/Primo_Piano/Spettacoli/2003/10_Ottobre/30/martina_stella.shtml) nella quale lei si dichiarava “gelosissima” della sua vita amorosa ma se proprio-ormai-per cui-la quale già tutti ne parlavano, la discretissima attrice si è sentita in dovere di raccontare questa nuova passione e di quanto fosse indipendente e non volesse approfittare della posizione del fidanzato: “L’unica cosa certa, annuncia infine Martina Stella, è che non farà la «signora Fiat»”. E infatti non lo ha mica fatto, perché 25 secondi dopo lo scandalo che ha travolto Lapo, trovato in overdose in un quartiere a luci rosse di Torino, magicamente lei e i suoi sentimenti si sono dileguati verso il tramonto e nuovi, “per nulla noti” fidanzati.

Insomma, Amadeus si complimenta con una donna che mostra, oltre alla bellezza, una certa dignità, rispetto di sé stessa e della propria professionalità attraverso la scelta di non rincorrere le “D’Urso interviste” o le “Signorinate” stuzzicando la curiosità nei confronti del fidanzato famoso ma, comprendo benissimo, è il profilo di coppia che non riuscite proprio a perdonargli.