News

Andirivieni – Il maldestro tentativo di salvarmi il nuovo appuntamento di #Drinking Theater

Andirivieni – Il maldestro tentativo di salvarmi il nuovo appuntamento di #Drinking Theater

Poltronissima segnala l’iniziativa Drinking Theater, rassegna di spettacoli teatrali, nata dall’idea di Federica Guzzon, in collaborazione con le Officine XN e con il media partner Deliradio.it.

E se poteste assistere a uno spettacolo con una birra o un cocktail in mano? Magari sgranocchiando anche due patatine? In un teatro non si può fare, ma in un locale sì!

Non si tratta solo di “bere in teatro”, ma di rivivere il teatro come luogo di scambio, interazione, confronto e divertimento.

Gli spettatori si sono abituati a usufruire dell’opera artistica e abbandonare il teatro. Lo spazio resta uno spazio se non siamo noi a dargli un significato più alto. Il teatro non è solo un raccoglitore ma un posto dove si cercano risposte ed emozioni non solo dagli attori, ma dagli altri spettatori.

Drinking Theater vuol riattivare questo processo di crescita comunitaria e portando il teatro fuori dai teatri. Nei locali il pubblico si sente più a suo agio, può fermarsi dopo lo spettacolo e ha la possibilità di scambiare opinioni con chi non conosce.

Inoltre molte persone pensano di non essere interessate alle rappresentazioni dal vivo perché hanno avuto un’esperienza negativa, o mai lo hanno fatto. Ecco un modo per far conoscere il teatro a chi non lo frequenta.

Il terzo appuntamento della rassegna è lunedì 4 dicembre alle ore 19.30 alle Officine XN (via dei Dalmati, 15 – san Lorenzo) con Andirivieni – Il maldestro tentativo di salvarmi di Elena D’Angelo, adattamento e regia Elisabetta Lapadula, con Elena D’Angelo. Presentato al Festival Contaminazioni 2017, dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico, è un monologo che scava nei sentimenti, un viaggio attraverso i ricordi e le paure.

Andirivieni – Il maldestro tentativo di salvarmi

Elena torna a casa dopo la fine della sua storia d’amore, attratta dal potere consolatorio del brodo di mamma. Ma quello che trova non corrisponde alle sue aspettative.

Incagliata nell’asfittico habitat di due genitori paralizzati dalla loro stessa quotidianità, Elena vagola da una stanza all’altra, fatalmente innamorata del suo stesso naufragio. E i suoi pensieri sono occupati da una sola insistente domanda “Cosa ci sarà sul fondo?”

Drinking Theater – www.facebook.com/drinkingtheater/?ref=ts&fref=ts

 

Redazione Tra Marito e Marito

dicembre 4th, 2017

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *